Incidente

Ciclista travolto in corso Novara: condizioni gravi, in prognosi riservata al Giovanni Bosco

L’incidente è avvenuto nella serata di lunedì. Il ciclista, 30 anni, è stato travolto all’incrocio con corso Giulio Cesare. All’origine del sinistro ci sarebbe l’attraversamento con il semaforo rosso

Ciclista in prognosi riservata al San Giovanni Bosco (© )

Ciclista in prognosi riservata al San Giovanni Bosco (© )

TORINO - Un ciclista di 30 anni di origini marocchine è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni Bosco in seguito a un incidente stradale avvenuto nella serata di ieri all’incrocio tra corso Novara e corso Giulio Cesare. Erano circa le ore 21 quando c’è stato l’impatto tra il trentenne a bordo della due ruote e una Fiat Panda. Quest’ultima, che viaggiava su corso Giulio Cesare in direzione di piazza Baldissera, si sarebbe trovata il ciclista davanti senza riuscire a evitare l’impatto.

Soccorsi immediati e dinamica
Sul posto sono intervenuti rapidamente sia gli agenti di polizia municipale che un’ambulanza. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco dove i medici, viste le gravi condizioni dell’uomo travolto, si sono riservati la prognosi. Dai primi accertamenti sembra che il ciclista stesse andando verso piazza della Repubblica quando è avvenuto l’incidente e, nell’attraversare la carreggiata, non avrebbe rispettato il semaforo rosso.