24 maggio 2017
Aggiornato 15:30

Pasquetta, le grigliate trasformano la Pellerina in una discarica: «Incivili, ogni anno è sempre peggio»

Rifiuti ovunque. E’ questo il triste spettacolo che si presenta alla Pellerina il giorno dopo le consuete grigliate di Pasquetta. Sacchi dell’immondizia ammucchiati, bottiglie di birra e di vino, cartacce e sporcizia. «Che incivili, ogni anno è sempre peggio» racconta un addetto dell’Amiat, intento a pulire il parco di prima mattina

  1. L'incredibile quantità di rifiuti alla Pellerina il giorno dopo Pasquetta (© )
    1.

    L'incredibile quantità di rifiuti alla Pellerina il giorno dopo Pasquetta (© )

  2. Colonne di rifiuti al Parco della Pellerina
    2.

    Colonne di rifiuti al Parco della Pellerina (© )

  3. Lungo la Dora
    3.

    Lungo la Dora (© )

  4. Decine di sacchi di immondizia abbandonati nel parco
    4.

    Decine di sacchi di immondizia abbandonati nel parco (© )

  5. Centinaia le persone che hanno affollato il parco, lasciando uno sgradito ricordo
    5.

    Centinaia le persone che hanno affollato il parco, lasciando uno sgradito ricordo (© )

  6. Gli operatori Amiat hanno lavorato senza sosta tutta la mattina
    6.

    Gli operatori Amiat hanno lavorato senza sosta tutta la mattina (© )

  7. I rifiuti sono arrivati fino in strada, ecco la situazione in corso Appio Claudio
    7.

    I rifiuti sono arrivati fino in strada, ecco la situazione in corso Appio Claudio (© )

  8. Cascina Marchesa, rifiuti in primo piano
    8.

    Cascina Marchesa, rifiuti in primo piano (© )

  9. Una bottiglia di vino abbandonata
    9.

    Una bottiglia di vino abbandonata (© )

  10. Rifiuti con vista laghetto
    10.

    Rifiuti con vista laghetto (© )

  11. Un operatore Amiat al lavoro il giorno dopo Pasquetta
    11.

    Un operatore Amiat al lavoro il giorno dopo Pasquetta (© )

  12. Un tappeto di bottiglie sui prati della Pellerina
    12.

    Un tappeto di bottiglie sui prati della Pellerina (© )

Aggiungi un commento